Binomio di sport e legalitÓ

 

Inserita il 08/08/2008

News

Iniziativa dei sindacati a Papanice

“LEGALITÀ…è vita”. Questo lo slogan scelto da Cgil, Cisl e Uil, per promuovere una serie di iniziative che si sono svolte a Papanice, a seguito dei sanguinosi fatti di cronaca che hanno interessato il quartiere nei mesi scorsi. Una testimonianza importante a tal proposito, è giunta dai giovani judoka crotonesi, che nel corso della serata sono stati premiati dai segretari generali delle tre sigle sindacali.

Presenti i promotori dell’iniziativa Antonio Spataro, segretario generale della Cgil, Pasquale Scerra, della segreteria della Cisl e Domenico Tomaino, segretario generale della Uil, i quali hanno premiato gli atleti Antonella Torchia, Giuseppina
Macrì, Water Facente, Iolanda Calabrese e Ilaria Privitera. Presenti inoltre la senatrice Dorina Bianchi, il vicario del questore di Crotone, Federico Strano, e il vice sindaco di Crotone, Arturo Crugliano Pantisano, che hanno invece premiato i maestri Aldo Brugellis, Oscar e Franco Facente rispettivamente delle scuole di judo Milone- Crotone e Judo Papanice.

Dopo una breve esibizione del cantautore Massimo di Cataldo, il quale ha ricevuto la Colonna di Capocolonna in argento realizzata dall’orafo crotonese Michele Affidato, è stata la volta del gruppo petilino degli Hantura. Ha presentato la serata Consuelo Ruggiero.

Tratto da ilquotidianodellacalabria.it


Autore: Fausto

Chiudi questa finestra