.:Consulta Giovanile Ulixes di Badolato

Consulta Giovanile Ulixes

C.so Umberto I n192
88061 Badolato (CZ)

www.cgbulixes.too.it
e-mail: cgb.ulixes@virgilio.it


Titolo : Una riflessione dopo il meeting giovani 2005

E' tardi......ed sabato. Io sono chiuso in casa, mi trovo a Roma e sinceramente ho le palle abbuffate perche' non vedo l'ora di farmi un bagno a Badolato beach. Un po' di tempo fa mi sono ritrovato al meeting della consulta e mi sono permesso di intervenire...ma dato che in sudetta occasine non ebbi la possibilita' di concludere come avrei voluto per l'ennesima volta uso il mio caro amico guestbook per esternare quello che penso.
Una cosa mi fece molto incazzare...l'ennesima ivadenza cristiana nel sociale, passano i secoli ma la mentalita' da crociati non la si perde.

Per carita' non mi riferisco all'intervento, ma all'invito fatto durante questo..."Giovani prendete come esempio il papa".

Non vorrei dilungarmi su questo punto ma penso che i giovani atei, musalmi, animisti, protestanti, induisti, buddisti e ebrei si possano sentire spiazzati nel pensare di rigetto:"e noi chi ci prendiamo adesso?".

Ci trasciniamo ancora alle spalle gli strascichi di un epoca medievale in cui la vita di tutti era dominata dalla religione non capendo che una delle piu' grandi conquisti civili la laicita' dello Stato.

Chiudo con questa lunga parentesi e mi accingo ad elencare gli argomenti che secondo inducono i giovani ad allontarsi dalla politica.

Li elenco:

1. Isolamento culturale in cui vivono specialmente i giovani calabresi.

2. Passaggio dalla prima alla seconda repubblica(non ne spiego i motivi in quanto si pederebbero molti "caretteri").

3. Scarso senso dello stato.

4. Il quarto il motivo piu' pesante...lo sapete cos' la politica per i giovani? LA POLITICA PER IL GIOVANI IL VOTO.

E allora i giovani se ne fottono e fanno bene...perch ,per chi la politica la fa, trovare dei voti. Non c' pi quel nesso tra politica e socialita', e i giovani in primis sentono che la loro di societa' considerata dal sistema come un problema che con il tempo pero' trovera' la sua giusta collocazione...come si dice..."MA SE SONO GIOVANI, METTERANNO LA TESTA A POSTO".

Ma dove la dobbiamo mettere sta testa....invece di crescere con i giovani, di adeguarsi alle loro nuove tendeze e "intelligenze" cercano(chi?) di soffocarli in quello che devono essere, anestetizzandogli
parsimoniosamente quello che vorrebbero essere.

Un saluto a tutti e mi scuso per gli eventuali errori.



Autore : Angelo Piperissa



Ultimo aggiornamento di questa pagina : 25/7/2005



Torna alla pagina precedente

 

 

.:Ritorna alla Home Page


.:Credits

Queto sito è stato creato da: Ing. Fausto Gallucci e Dot.ssa Simona Scoppa

I Contenuti del sito sono della Consulta Giovanile Ulixes di Badolato

Sei il visitatore n. dal dicembre 2004

 
Link    
Papanice   
Badolato