Patto Per il basso ionio e preserre (speranze e futuro del comprensorio)

 

Inserita il 06/02/2006

News

Incontro dibattito a Badolato marina

Questo l'invito firmato da Franco Nistic˛ e Raffaele Mancini

Carissimo,

Stante l'aggravarsi della giÓ preoccupante situazione del nostro comprensorio, intendiamo lanciare un segnale di speranza alle nostre ComunitÓ, motivati ad operare in questo contesto difficilissimo, porgendo una testimonianza d'impegno e di grande amore per i nostri paesi e per i nostri concittadini.

La invitiamo pertanto, e siamo certi della Sua doverosa e responsabile partecipazione ad un incontro dibattito Lunedý 13 febbraio alle ore 16,00 presso la Scuola media di Badolato marina:

Sono invitati, ed in tanti hanno giÓ assicurato la loro presenza:
- I ventisette Sindaci dell'area Pit
- Le ComunitÓ Montane
- Le forze politiche
- I sindacati
- Movimenti es associazioni
- Gli eletti provinciali, regionali e nazionale dell'area
- Rappresentanti istituzionali della Provincia, della Regione e del Governo

L'ordine del giorno Ŕ il seguente:


PATTO PER IL BASSO IONIO E PRESERRE (speranze e futuro del comprensorio)
1. Obiettivi e interventi strategici necessari per l'Area
2. Patto di solidarietÓ e sinergie per ottenere la dovuta attenzione sulle nostre popolazioni
3. Atto costitutivo di un coordinamento unitario dei ventisette Sindaci dando vita ad un nuovo organismo con forte peso politico
4. Varie e eventuali

Vi aspettiamo con fiducia, cordiali saluti

f.to: Comitati, Movimenti, Associazioni Franco Nistic˛; Il presidente del Pit dott. Raffaele Mancini


Tratto da: (gilbotulino.it 5-2-2006)


Autore: Fausto

Chiudi questa finestra